Codice etico del volontario

CODICE ETICO DEI VOLONTARI DI BOLOGNALTRUISTA

I volontari hanno un ruolo significativo in ciò che facciamo e sono di cruciale importanza per quanto riguarda l’impatto che abbiamo sulla nostra comunità. BolognAltruista intende fare in modo che tutti, in primo luogo tu come volontario, ma anche gli altri volontari e i clienti che tu servi si sentano al sicuro e benvenuti. Il contributo che tu dai alla nostra comunità risulterà migliore se seguirai queste semplici linee guida.

1. Ai volontari è richiesto di iscriversi a un progetto ed eventualmente di ritirarsi dallo stesso o attraverso il sito web di BolognAltruista, o contattando il Project Leader. Non presentarti nel luogo di un progetto senza esserti iscritto per ché dovremmo chiederti di non partecipare.

2. Arriva agli appuntamenti connessi al progetto con cinque-dieci minuti di anticipo e contatta il Project Leader. Segui le istruzioni del Project Leader.

3. Segui tutte le istruzioni dell’onlus, specialmente per quanto concerne il contatto con bambini.

4. Non fare fotografie, se non previo ottenimento della relativa autorizzazione tramite il Project Leader e il rappresentante dell’onlus partner del progetto. Ciò è a tutela della privacy dei clienti.

5. Sii molto sensibile nei momenti “di contatto”. Le dimostrazioni fisiche di affetto dovrebbero essere in qualche misura limitate. Fa’ riferimento al Project Leader per capire quali siano i modi accettabili di manifestare affetto.

6. Regali o donazioni a favore di qualunque cliente devono essere approvati preventivamente attraverso il Project Leader, il rappresentante di BolognAltruista o dell’Onlus.

7. BolognAltruista fornirà una ragionevole sistemazione per le persone affette da disabilità che la richiedano e invita i volontari disabili e che necessitino di speciali alloggi di informare BolognAltruista. Le informazioni concernenti le disabilità dei singoli e le loro necessità in termini di sistemazione saranno ovviamente trattate con la massima discrezione.

8. BolognAltruista non fa discriminazioni sulla base di sesso, razza, colore della pelle, religione, nazione di origine, età, status di veterano o disabilità. Pertanto, chiediamo che tutti i volontari operino con lo stesso spirito.

9. Durante lo svolgimento del progetto deve essere fatto uso di un abbigliamento adeguato, in base a quanto elencato sul sito web. Se non esiste alcun elenco, allora, come minimo devono essere indossati vestiti consoni al tipo di progetto; non sono ritenuti accettabili abiti trasparenti, canottiere troppo scollate o che lascino scoperto l’ombelico, minigonne.

10. Ti preghiamo di non partecipare a un progetto di volontariato in caso di malattia, ubriachezza o sotto l’effetto di stupefacenti. Non solo questo comprometterebbe la capacità di interagire con gli altri in modo adeguato, ma si genererebbero rischi inutili per i volontari e per i clienti.

11. Nei progetti non è permesso l’uso di sigarette o a altri prodotti a base di tabacco, alcolici e stupefacenti.

12. Nei progetti BolognAltruista non sono permessi gli animali domestici.

13. I minori (purchè con almeno 14 anni di età) possono accedere a molti progetti. Tuttavia, molte onlus hanno specifiche limitazioni basate sull’età; per favore, verifica le limitazioni di età dei progetti a cui partecipi. Se sei minorenne, porta una lettera di autorizzazione firmata da un genitore/ avente patria potestà.

14. Deve essere mantenuta la massima riservatezza sulle informazioni di cui vieni a conoscenza

durante l’attività di volontariato. Per favore, non comunicare i nomi dei clienti o notizie su specifici casi a persone estranee al progetto.

15. Riferisci immediatamente al Project Leader ogni ragione di preoccupazione tu possa avere con riguardo al progetto.

16. Non è permesso stabilire alcuna relazione personale o sociale (che esuli dai rapporti professionali) con un cliente, come ad esempio lo scambio di numeri di telefono, il trasporto su veicoli personali o qualunque forma di trattamento preferenziale.

17. Rispetta gli altri volontari così come i clienti che servi: niente molestie sessuali, parole inappropriate né altri tipi analoghi di comportamento.

18. La relazione tra BolognAltruista e il volontario è su base “volontaria” e può essere interrotta in qualunque momento senza alcuna ragione specifica sia da parte del volontario, sia di BolognAltruista.

19. Informa l’ufficio di BolognAltruista ogni volta che hai commenti da fare, preoccupazioni o complimenti da manifestare, scrivendoci all’indirizzo volontari@bolognaltruista.org.

Saremo lieti di ascoltarti!

Ho letto e compreso il codice etico del volontario. Sono consapevole che il contenuto potrebbe essere modificato a discrezione di in qualunque momento. Come condizione per la prestazione di opere di volontariato con BolognAltruista, mi impegno a rispettare le linee guida contenute nel presente documento.

BolognaAltruista
StefanoAI
StefanoAI
StefanoAI
Software Design & Development